}

domenica 22 febbraio 2015

Ti fidi di me?

https://kbimages1-a.akamaihd.net/9ab215f7-eadc-426b-93fe-d49d910ee7b8/166/300/False/Ti+fidi+di+me%3f.jpg

Vi ho già parlato del romanzo"Ti aspettavo" di J. Lynn, che ho adorato.
(http://silviagiaccioli.blogspot.it/2015/01/ti-aspettavo.html)
Ora vi consiglio di leggere "Ti fidi di me". Si tratta della stessa storia
raccontata dal punto di vista di Cam. Altrettanto bello e coinvolgente, non
perdetevelo!

lunedì 9 febbraio 2015

Da "Salvami"



Non appena Dean e Claire entrarono nel pub, il Burger Town, lo stesso in cui si erano incontrati due sere prima, Dean avvistò Chris che ballava con una ragazza e gli fece cenno di raggiungerli.
<<Voglio presentarti Chris; è il mio migliore amico, quindi dirà sicuramente qualcosa per mettermi in imbarazzo, ma tu ignoralo>>, disse Dean a Claire.
Chris disse qualcosa alla ragazza con cui stava ballando, che si allontanò, e andò verso di loro con un gran sorriso sulle labbra.
Dean pensò che, di sicuro, Chris non vedeva l’ora di sparare qualche battuta, dato che trovava molto divertente il fatto che Dean avesse completamente perso la testa per Claire.
<<Ecco la ragazza artefice del miracolo che sta sconvolgendo la nostra tranquilla cittadina negli ultimi giorni: la trasformazione di Dean Anderson da playboy incallito a perfetto principe azzurro>>. Dean diede uno spintone a Chris, ridendo.
<<Ti avevo avvertito che avrebbe detto qualche cazzata; Claire, lui è Chris>>.
Chris tese la mano a Claire, che gliela strinse, visibilmente imbarazzata.
<<Piacere…scherzi a parte, sono contento di conoscerti>>, disse Chris mostrandosi più serio e cordiale.
<<Piacere mio>>. Claire era rossa in viso.
<<Bene, ora credo che vi lascerò alla vostra serata romantica, mentre io vado a riagganciare la ragazza con cui stavo ballando; prima, però, voglio dire una cosa a Claire>>.
<<Chris, per stasera hai già parlato abbastanza>>, intervenne Dean, immaginando che l’amico volesse fare qualche altra battutaccia.
<<No, senti…è una cosa importante>>, Chris si rivolse a Claire, <<so che tutti ne dicono di cotte e di crude su Dean, ma ti posso assicurare che in fondo è un bravo ragazzo, perciò…concedigli una possibilità, ok?>>.
Claire sorrise e annuì.
Chris tornò a ballare, mentre Dean e Claire si sedettero ed ordinarono da bere.
<<Alla fine è stato carino Chris, a parlarmi in quel modo di te…>>, disse Claire.
Dean abbassò lo sguardo, imbarazzato.
<<Beh, siamo amici da tantissimo tempo e sa che mi piaci>>.
<<Sai, credo che lo ascolterò…>>.
Dean guardò Claire con aria interrogativa.

domenica 1 febbraio 2015

Mi chiamo Chuck

Risultati immagini per mi chiamo chuck

Questo libro di Aaron Karo è assolutamente esilarante.
Chuck ha diciassette anni ed è affetto da disturbo
ossessivo-compulsivo, a causa del quale è costretto
a ripetere alcuni gesti, come lavarsi le mani, continuamente.
Chuck è anche ossessionato dalle Converse; ne ha tantissime
paia ed ogni colore è associato ad un particolare stato d'animo.
I suoi genitori decidono di mandarlo da uno psichiatra per aiutarlo,
ma ciò che cambierà la vita a Chuck sarà l'incontro con una ragazza
che gli ruberà il cuore.
Il punto forte di questo romanzo è la tagliente ironia con la quale
il tutto è raccontato. Un libro da non perdere. Divertentissimo