}

sabato 1 marzo 2014

Turning page

I've waited a hundred years.
But I'd wait a million more for you.
Nothing prepared me for
What the privilege of being yours would do.
If I had only felt the warmth within your touch,
If I had only seen how you smile when you blush,
Or how you curl your lip when you concentrate enough,
I would have known what I was living for all along.
What I've been living for.
Your love is my turning page,
Where only the sweetest words remain.
Every kiss is a cursive line,
Every touch is a redefining phrase.
I surrender who I've been for who you are,
For nothing makes me stronger than, your fragile heart.
If I had only felt how it feels to be yours
Well, I would have known what I've been living for all along.
What I've been living for.
Though we're tethered to the story we must tell,
When I saw you, well, I knew we'd tell it well.
With a whisper, we will tame the vicious seas.
Like a feather bringing kingdoms to their knees.

Ho aspettato cento anni
Ma per te ne aspetterei ancora un milione
Niente mi aveva preparato al privilegio di essere tuo
Se solo avessi sentito il calore nel tuo tocco
Se solo avessi visto come sorridi quando arrossisci
O come arricci le labbra quando ti concentri
Avrei saputo la ragione per cui stavo vivendo
Avrei saputo la ragione per cui stavo vivendo
Il tuo amore è il mio voltare pagina
Rimangono solo le parole più dolci
Ogni bacio è una riga in corsivo
Ogni tocco è una frase che si ridefinisce
Rinuncio a quello che ero per quello che sei
Niente mi rende più forte del tuo fragile cuore
Se solo avessi sentito come ci si sente ad essere tuo
Avrei saputo la ragione per cui stavo vivendo tutto questo tempo
Avrei saputo la ragione per cui stavo vivendo  Siamo legati alla storia che dobbiamo raccontare
Quando ti ho vista, beh, sapevo che l’avremmo raccontata bene
Con il sussurro domeremo le scene cruente
Come una piuma che riduce interi regni in ginocchio

Sleeping at last

Nessun commento:

Posta un commento