}

mercoledì 26 febbraio 2014

E-book

Più di mille copie digitali scaricate! Grazie!



http://www.amazon.it/inverno-Klamath-Falls-Silvia-Giaccioli-ebook/dp/B00DHEYG6A/ref=pd_rhf_gw_p_t_1_3FXR

Il nostro infinito momento




 

Vi consiglio, soprattutto se siete ragazze e siete delle romanticone come me,
di leggere questo libro; è dolcissimo. Una storia d'amore narrata con tanta
delicatezza e tenerezza è difficile da trovare. Il legame tra Charlie e Wren
non potrà che farvi sognare e commuovere.

Mike e Kathy



Mentre eravamo in macchina riuscivo a pensare ad una sola cosa, ma avevo paura di dirla.
<<Come mai sei così pensierosa, piccola? Sei ancora arrabbiata per prima?>>, mi chiese Mike.
<<No, no…>>.
<<Allora che c’è?>>.
<<Io…vorrei parlarti>>.
<<Dimmi, mi devo preoccupare?>>.
<<No…però ho bisogno che ti fermi da qualche parte, devo guardarti negli occhi>>.
<<Ok…>>.
Mike si fermò in un parcheggio pochi minuti dopo; si girò verso di me e mi prese la mano.
<<Cos’è che mi devi dire?>>.
Non riuscivo a dire quello che volevo, era troppo imbarazzante, ma era quello che sentivo e volevo che Mike lo sapesse.
<<Io voglio…io…>>.
<<Vuoi lasciarmi?>>.
<<No! Assolutamente no! Io voglio…fare l’amore con te>>.
Mike sorrise, poi mi abbracciò, senza dire niente.
<<Cosa c’è, tu…non mi vuoi?>>.
<<Kathy, io ti voglio più di qualsiasi altra cosa al mondo, ti desidero da morire. Ti ho sempre desiderata, tu mi mandi fuori di testa, sei bellissima, incantevole, mi vengono i brividi ogni volta che ti sfioro>>. Ora li avevo io i brividi.
<<Davvero mi desideri?>>.
<<Più di tutto. Ma…>>.
<<Ma cosa?>>.
<<Voglio essere sicuro che tu sia davvero pronta per fare questo passo>>.
<<Credimi, non sono mai stata più sicura di qualcosa in vita mia. Io ti amo, ti amo da morire e voglio fare l’amore con te>>. Lo strinsi forte e lo baciai. Lo  volevo con tutta me stessa. Volevo che fosse mio e volevo essere sua. Volevo dargli tutto, il mio corpo, la mia anima e il mio cuore.
<<Ti amo, lo sai?>>. Mi disse di nuovo Mike.
<<Sì, lo so e so che anch’io ti amo>>.
<<Sei sicura che…>>.
<<Sicurissima>>.
Era davvero tenero a preoccuparsi in quel modo per me, per sapere se ero davvero pronta a fare l’amore. Non molti altri diciassettenni l’avrebbero fatto.
<<Allora, se vogliamo stare un po’ soli, possiamo andare da me. I miei nonni, a quest’ora, dormono già sonni profondi>>.
<<Va bene>>.
Ero nervosa ma, allo stesso tempo, serena, perché sapevo che Mike era il ragazzo giusto: io lo amavo e lui amava me.
Mentre andavamo a casa sua, Mike mi lanciava occhiatine e sorrisi dolci, come per assicurarsi che fossi tranquilla della mia scelta.
Quando entrammo in casa cercammo di fare in silenzio, per non svegliare i suoi nonni, poi, una volta in camera, Mike chiuse la porta a chiave.


domenica 2 febbraio 2014

Recensione

http://www.amazon.it/review/R3RU4ZCRW0VUY5/ref=cm_cr_dp_title?ie=UTF8&ASIN=B00DHEYG6A&channel=detail-glance&nodeID=818937031&store=digital-text

Il cliente



Era un po' che non leggevo un thriller e devo
dire di aver divorato "Il cliente" di John Grisham.
Una trama appassionante e una scrittura che non annoia
mai sono il punto forte di questo romanzo.
Trama: due fratelli, Mark Sway, di undici anni, e
Ricky, più piccolo, assistono al suicidio di un avvocato,
che, prima di morire, rivela a Mark dove si trova il cadavere
di un senatore, ucciso dal suo cliente Barry Muldanno, un
potente mafioso. La vita della famiglia Sway, particolarmente
quella di Mark, verrà sconvolta e il bambino, assistito
dall'avvocato Reggie Love, specializzata in cause minorili,
dovrà prendere una decisione cruciale per la sua sicurezza e
per quella della sua famiglia.