}

lunedì 27 gennaio 2014

martedì 21 gennaio 2014

Ti amerei

Ti amerei nel vento
Sotto il cielo terso in primavera
Tra la dolcezza delle rose...

Ti amerei nel canto degli uccelli
All'ombra della vegetazione
Sulle pietra calda e nuda
Sotto il solo bruciante,

Nella frescura dell'erba
E con il canto degli insetti..
Ti amerei il giorno e la notte,
Nella calma e nella tempesta

Sotto le stelle che brillano
Sotto la rugiada della notte
E la mattina all'alba
Con il sorriso e con le lacrima,

Ti amerei con tutte le mie forze...



Percy Bysshe Shelley


giovedì 9 gennaio 2014

Da "Un inverno a Klamath Falls"



La mattina Mike passò a prendermi; le prime due ore avevamo lezione insieme.
Ormai passare anche poche ore lontana da lui era una tortura, avevo bisogno di 
sentirlo sempre accanto, di poterlo toccare, ne  avevo bisogno  quanto l’aria e l’acqua.
Mentre andavamo in classe Mike mi chiese come ero stata con lui quel weekend.
<<C’è bisogno di chiederlo? Senza alcun dubbio sono stati i giorni più belli 
della mia vita>>, gli risposi.
<<Bene, perché io voglio renderti felice>>.
<<Lo stai già facendo>>.
<<Voglio farlo per sempre>>.

giovedì 2 gennaio 2014

SENZA DI TE


Non posso esistere senza di te.
Mi dimentico di tutto tranne che di rivederti:
la mia vita sembra che si arresti lì,
non vedo più avanti.
Mi hai assorbito.
In questo momento ho la sensazione
come di dissolvermi:
sarei estremamente triste
senza la speranza di rivederti presto.
Avrei paura a staccarmi da te.
Mi hai rapito via l'anima con un potere
cui non posso resistere;
eppure potei resistere finché non ti vidi;
e anche dopo averti veduta
mi sforzai spesso di ragionare
contro le ragioni del mio amore.
Ora non ne sono più capace.
Sarebbe una pena troppo grande.
Il mio amore è egoista.
Non posso respirare senza di te.



John Keats