}

domenica 2 giugno 2013

GLI AUGURI DELL'INNOCENZA

Vedere un mondo in un grano di sabbia
e un universo in un fiore di campo,
possedere l'infinito sul palmo della mano
e l'eternità in un'ora.


William Blake

3 commenti:

  1. Vivo a Londra e lavoravo a dieci metri dalla casa dove Blake è nato. Mi sedevo sulle scale di casa sua solo per mangiarmi un panino o fumarmi una sigaretta. Spesso, in quelle occasioni, pensavo a questa poesia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che meraviglia! Ti invidio, dovevano essere delle pause piacevoli :) L'innocenza non me la farò mai portar via.

      Elimina
  2. Quando ho smesso con le sigarette e con i panini ho continuato a sedermi. Pause sciamaniche più che piacevoli: non le dimenticherò mai. nessuno riuscirà a togliercela l'innocenza

    RispondiElimina