}

venerdì 13 gennaio 2012

Un inverno a Klamath Falls:


…nella stanza risuonava November rain dei Guns’n Roses.
«Che ne dici? Puoi concedermi questo ballo?», mi chiese Mike.
«Va bene, ma ricordati che non so ballare…».
«Basta che mi stringi forte».
Una storia d’amore, una favola di oggi.

Nessun commento:

Posta un commento